+39 345 5079735 – +39 349 2578865

Cortona, Località Fratta Arezzo (Italia)

https://www.lacantinatragliulivi.it/ 

info@lacantinatragliulivi.it

Alessandro e Laura hanno deciso di abbandonare la vita frenetica di città, per inseguire un sogno che entrambi hanno sempre avuto fin dall’infanzia, quello di vivere e lavorare all’aria aperta, completamente immersi nella natura e nel massimo rispetto dell’ambiente.

La Cantina tra gli Ulivi è nata dai terreni e dalla cantina dei bisnonni di Alessandro, passando ai nonni, per essere affidata poi ad Alessandro e Laura, che hanno acquistato nuovi terreni e deciso di dare vita ad un’azienda agricola che si inserisse nel solco della tradizione combinata ad un pizzico di innovazione. I due giovani hanno infatti deciso di mantenere i vitigni esistenti, tramandati dai nonni, e aggiungerne di nuovi, con l’obiettivo di ottenere un vino di altissima qualità, la migliore possibile, coniugando passato e futuro.

I nostri vigneti si trovano a Cortona, in Località Fratta (Arezzo), in una terra a forte vocazione vitivinicola. La filosofia de La Cantina tra gli Ulivi si inserisce nel solco della tradizione di questa terra, ogni giorno amata e rispettata, per produrre vini sani e di qualità.

Regione: Toscana

Altitudine: 270-290 m

Ettari: 3

Uve: Pinot Nero, Syrah, Viognier, Chardonnay

Esposizione: Nord-Ovest/Sud-Est,Nord-Est/Sud-Ovest

Suolo: Argilloso-sabbioso, Argilloso-minerale

L’uva viene raccolta a mano e posta in piccole ceste quando raggiunge il giusto grado di maturazione zuccherina e fenolica, in seguito viene spostata in cantina. È in cantina che il rispetto per la natura e per la nostra terra incontrano la tecnologia: utilizziamo le più innovative tecniche di vinificazione, coniugandole con la tradizione, per mantenere profumi e sapori intatti anche in bottiglia e dare vita a vini di eccezionali qualità organolettiche. L’uva viene movimentata sempre con delicatezza, per non stressare gli acini: la nostra materia prima, la base di ogni vino d’eccellenza.
Nella fase di fermentazione utilizziamo l’acciaio, perché ci consente di effettuare le operazioni in totale sicurezza e mantenere sempre elevati livelli di igiene in cantina. In seguito alla fermentazione, completiamo l’affinamento del vino in piccole botti di rovere.